QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Quirinale

“Premiare le scuole vincitrici del Concorso ‘Tracce di Memoria’ in occasione del Giorno della Memoria dedicato alle vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice ha una valenza particolare: attraverso questa iniziativa abbiamo messo le nuove generazioni a contatto con tragici e terribili episodi della nostra storia civile e collettiva, fornendo loro un cospicuo archivio di informazioni e dati e consentendo l’interazione e lo scambio con i familiari di quelle cittadine e di quei cittadini, il cui amore per il nostro Paese e la cui integrità li ha resi oggetto di un odio criminale. Abbiamo scritto una bella pagina di ‘scuola oltre la scuola’: le giovani e i giovani che abbiamo premiato hanno acquisito un sapere che li ha spinti e li spingerà sempre nella loro vita al protagonismo e alla partecipazione democratica, che li rende consapevoli dei valori e dei diritti alla base della nostra convivenza civile. Un sapere che li porta a contrastare qualsiasi forma di violenza, che amplifica in loro il senso di responsabilità nei confronti della collettività, che li rende eredi della testimonianza di donne e uomini che hanno servito il nostro Paese e hanno pagato con la vita questo impegno, soccombendo alla crudeltà del terrorismo”. Così la Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, che questa mattina ha partecipato, al Palazzo del Quirinale, alla cerimonia di celebrazione del Giorno della Memoria dedicato alla vittime del terrorismo, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Erano presenti, oltre ai familiari e ai rappresentanti delle Associazioni delle vittime del terrorismo, la Presidente del Senato della Repubblica, Elisabetta Maria Alberti Casellati, il Presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, il giornalista e scrittore Ezio Mauro, rappresentanti del Governo e del Parlamento.

Durante la cerimonia il Presidente Mattarella e la Ministra Fedeli hanno consegnato i premi alle scuole vincitrici della quarta edizione del Concorso Nazionale "Tracce di Memoria", indetto dalla Rete degli archivi per non dimenticare, con la collaborazione del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo. Ad essere premiati, le studentesse e gli studenti dell'Istituto comprensivo "Monteleone-Pascoli” di Taurianova (RC) per il video "Strada facendo vedrai - Giustizia e legalità", della Scuola secondaria di I grado "Alfredo Panzini" I.C. 4 di Bologna per il progetto multimediale "Piantiamo la memoria" e dell'Istituto Istruzione Superiore "Leon Battista Alberti” di Roma per il video "New Generation Memory".

In primo piano

Autonomia

Autonomia Scolastica

25 Giu, 2018

L'autonomia scolastica quale fondamento per il successo formativo di ognuno.

ASL

Scuola, su Alternanza nessuna deroga

25 Giu, 2018

Nessuna deroga o dietro front sull’Alternanza Scuola-Lavoro. Le interpretazioni…

Obbligo di presentazione della documentazione vaccinale

Obbligo di presentazione della documentazione vaccinale

20 Mar, 2018

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha inviato al nostro…